Venerdì 16 maggio ore 11,00 Cerimonia di inaugurazione per il nuovo Rifugio Burigone a San Pellegrino in Alpe

Maggio 14, 2014

Al via la gestione di un progetto per una nuova visione di  valorizzazione sostenibile delle risorse del territorio

grazie al contributo della Regione Toscana

Immagine1

Si terrà venerdì 16 maggio ore 11,00 l’inaugurazione del Rifugio Burigone di San Pellegrino in Alpe, nuovo progetto dell’Unione Comuni Garfagnana che, con il contributo della Regione Toscana, ha realizzato la ristrutturazione complessiva dell’antico edificio contadino nell’omonima località nel Comune di Castiglione di Garfagnana.

Questa struttura, in cui fino agli ’60 hanno abitato ininterrottamente generazioni di allevatori, contadini, pastori, oggi diventa una nuova opportunità di sviluppo turistico per tutto il territorio.
Il recupero  del Burigone è stato avviato da alcuni anni al fine di riportarlo alla piena funzionalità per le nuove finalità di utilizzo, turistico-ricettiva e agricolo-zootecnica, andando a costituire, con la non lontana azienda agricola Cerasa, esempio e stimolo per l’imprenditoria locale sul corretto uso di risorse sostenibili. I lavori, nel rispetto delle tipologie costruttive e dei materiali tradizionali, hanno assicurato il mantenimento del perfetto equilibrio tra l’edificio e l’ambiente circostante nel quale è ormai perfettamente integrato.

Con 16 posti letto ed una cucina tipica tradizionale, il Rifugio “Burigone” è posto a m. 1.420 s.l.m., nelle vicinanze di San Pellegrino in Alpe, il centro storico più alto dell’Appennino Tosco Emiliano, e gode di una splendida vista sulla valle e sulle Alpi Apuane, rappresentando un ottimo punto di riferimento, pernottamento, ristoro e partenza per attività naturalistiche e ascensioni sul crinale appenninico.

L’appuntamento ufficiale di inaugurazione è per venerdì alla presenza delle istituzioni e di tutti coloro vorranno prendere parte a questo lieto evento.

Come si raggiunge: da Castelnuovo Garfagnana a Pieve Fosciana, poi la Strada Provinciale per San Pellegrino in Alpe o in alternativa la Strada Regionale per il Passo delle Radici, all’inizio dell’abitato di San Pellegrino si imbocca una pista forestale che, in due chilometri, conduce al rifugio.

Please follow and like us: