Unione Comuni Garfagnana: Di fronte alla tragedia la Garfagnana non resta a guardare, già inviati i primi aiuti e aperto un conto corrente per la raccolta fondi a favore dei terremotati.

Agosto 25, 2016

Il sisma di magnitudo 6 che ha devastato l’area fra Lazio, Marche, Umbria e Abruzzo, provocando centinaia di morti e feriti, ha scosso l’intera comunità della Garfagnana – accomunata ai territori interessati dalla simile conformazione geografica, stessa incertezza geologica, e anche recentemente, sebbene con diversa intensità, da simili vicende – che di fronte alla tragedia non è rimasta a guardare.

In poche ore le Associazioni di Volontariato CAV ANPASS di Pieve Fosciana, Autieri d’Italia Sez. Garfagnana, Coordinamento Misericordie Garfagnana, Gruppo Protezione Civile di Molazzana, SER.ARI Garfagnana e Gruppo Volontario Fortezza, coordinate dal Centro di Protezione Civile dell’Unione Comuni Garfagnana, si sono infatti attivate per fornire nel breve periodo aiuto alle vittime fornendo la propria disponibilità e mettendo a disposizione le attrezzature logistiche atte a portare soccorso alle popolazioni colpite dal sisma. Al contempo l’Unione Comuni Garfagnana si è mobilitata aprendo un conto corrente di raccolta fondi a favore delle vittime e molti altri soggetti accreditati si sono già detti disponibili a recarsi nelle zone colpite dal terremoto. In questo senso, proprio per la lunga storia che ha segnato nel corso dei secoli il suo territorio, la Garfagnana si colloca all’avanguardia nelle metodologie di formazione di un Volontariato sempre più chiamato ad operare nei diversi scenari locali e nazionali e secondo tecniche specialistiche e di livello operativo e di sicurezza.

Le attività poste in essere sono pianificate con il Dipartimento Nazionale della Protezione Civile e i responsabili della Regione Toscana – spiega l’Assessore alla Protezione Civile dell’Unione Comuni Garfagnana Francesco Angelini che ha coordinato le operazioni recandosi personalmente nelle zone terremotate – in particolare abbiamo risposto alle prime richieste di aiuto inviando 150 brandine per l’allestimento dei dormitori. E’ nostro dovere esprimere concretamente la nostra vicinanza e aiuto a questi nostri connazionali appenninici in un tragico momento. Le coordinate bancarie per chiunque volesse contribuire a questo gesto di solidarietà sono:
Conto corrente “Unione Comuni Garfagnana – Sisma Centro Italia 2016”

Causale “LA GARFAGNANA PER IL SISMA DELL’ITALIA CENTRALE 2016”

IBAN: IT 30 D 03242 70130 CC 1604015326

Il Presidente ad interim Andrea Tagliasacchi e tutti i Sindaci della Giunta dell’Unione esprimono profondo cordoglio per le popolazioni d’Appennino colpite ancora una volta da un grave terremoto, la propria vicinanza agli abitanti, ai territori, impegnando concretamente i propri mezzi in questa difficile situazione e invitano la popolazione a dare un concreto segnale di solidarietà attraverso un contributo libero che consentirà di acquistare direttamente il materiale necessario per il superamento dell’emergenza e la ricostruzione. Info: Unione Comuni Garfagnana, via Vittorio Emanuele 9 – 55032 Castelnuovo di Garfagnana (LU) tel. 0583 644911.

Please follow and like us:
Pubblicato nella categoria News