Scade il 25 giugno 2018 il termine di presentazione delle domande per l’affidamento in concessione della gestione del complesso turistico ricreativo ambientale “Isera” dell’Unione Comuni Garfagnana sito nel Comune di Villa Collemandina.

Giugno 8, 2018

(Unione Comuni Garfagnana, 8/06/2018) – L’Unione Comuni Garfagnana ha aperto la procedura di affidamento in concessione della gestione del complesso turistico ricreativo ambientale  “ISERA” sito nel Comune di Villa Collemandina.

Data la sua collocazione strategica nel cuore del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano, Riserva di Biosfera MaB UNESCO e del Parco Naturale dell’Orecchiella, gli obiettivi che l’Unione Comuni Garfagnana intende perseguire con la nuova apertura al pubblico della struttura sono promuovere attività di turismo naturalistico ambientale quale occasione di ricreazione e di conoscenza dell’ambiente naturale e delle sue risorse, della storia e della cultura del territorio, del patrimonio rurale e dell’enogastronomia locale; offrire una struttura di appoggio e un buon servizio di accoglienza e ristorazione agli escursionisti impegnati in gite, trekking, ecc.; favorire e promuovere, con visite e soggiorni, la frequentazione della struttura a fini didattici da parte di gruppi organizzati a vario livello (scuole, università, scout, centri estivi, gruppi giovanili del CAI, CRAL etc.), in ambito sia regionale che extra regionale; favorire e promuovere, con incontri, visite e soggiorni presso la struttura, attività di educazione ambientale e attività di studio e ricerca e/o campi lavoro sui temi della montagna e sugli aspetti naturalistici, storici e culturali dell’area e del territorio contiguo.

Possono partecipare alla gara: imprenditori individuali, imprese (comprese le cooperative), associazioni temporanee d’impresa e associazioni.

I concorrenti per essere ammessi alla procedura aperta dovranno possedere, alla data di presentazione dell’istanza, sia i requisiti di ordine generale che i requisiti di idoneità professionale e tecnico-economica richiesti dal bando. Si procederà mediante la forma della procedura aperta, con criterio di aggiudicazione a favore dell’offerta economicamente più vantaggiosa, ai sensi dell’art. 95 del codice degli appalti, valutata da apposita commissione giudicatrice, secondo i criteri/parametri di valutazione dell’offerta stabiliti, con aggiudicazione anche in caso di una sola offerta, purchè ritenuta valida e congrua.

La concessione delle struttura avrà la durata di 5 anni, non sarà tacitamente rinnovabile e la sua gestione sarà oggetto di specifico disciplinare con l’Unione Comuni Garfagnana.

Ciascun interessato potrà partecipare, presentando apposita domanda, contenente il progetto di gestione e l’offerta economica, a pena di esclusione dalla gara, secondo le dettagliate indicazioni contenute nel bando che dovrà pervenire all’ Unione Comuni Garfagnana entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 25 GIUGNO 2018 con modalità telematica sul sito della Regione Toscana all’indirizzo https://start.toscana.it.

Il bando di gara è pubblicato nei modi e forme di legge all’albo pretorio on line dell’Ente nonché sul sito web istituzionale dell’Unione Comuni Garfagnana. Per ulteriori informazioni gli interessati potranno rivolgersi al Servizio Tecnico, assetto del territorio, forestazione e protezione civile dell’Unione Comuni Garfagnana, via Vittorio Emanuele 9 – 55032 Castelnuovo di Garfagnana (LU) –  Tel. 0583 644911.

Please follow and like us:
Pubblicato nella categoria News