Progetto “Nati per leggere”, in vista nuovo corso di formazione per volontari di lettura ad alta voce per grandi e piccoli

11 Novembre, 2016

Si è tenuto con successo, lo scorso sabato presso la Biblioteca Civica “Domenico Pacchi” di Castelnuovo di Garfagnana, un nuovo appuntamento del Progetto “Nati per leggere”, l’esperienza di lettura ad alta voce a cura dei lettori volontari delle biblioteche aderenti che ancora una volta, in un pomeriggio particolarmente burrascoso, hanno intrattenuto i bambini illustrando al contempo ai genitori la tecnica e i modi da seguire per un corretto approccio con i propri figli.

Recenti ricerche scientifiche dimostrano come leggere spesso ad alta voce con i bambini in età prescolare abbia una positiva influenza sia dal punto di vista relazionale, in quanto opportunità di relazione tra bambino e genitori, che cognitivo poiché si sviluppano meglio e più precocemente comprensione del linguaggio e capacità di lettura. Il successo scolastico è migliore nei bambini fin da piccoli allenati dai genitori all’uso dei libri. “Nati per leggere” è il progetto nato nel 1999 con l’obiettivo di promuovere la lettura ad alta voce ai bambini di età compresa tra fra 0 e 6 anni, senza fini di lucro e attivo su tutto il territorio nazionale, promosso dall’alleanza tra bibliotecari e pediatri attraverso l’associazione Culturale Pediatri, Associazione Italiana Biblioteche e Centro per la Salute del Bambino (www.natiperleggere.it). Per l’area della Garfagnana è sviluppato dalla Rete Bibliotecaria Lucchese che opera con numerose iniziative nelle varie biblioteche comunali della provincia di cui l’Unione Comuni Garfagnana ne gestisce la promozione alla lettura.

L’organizzazione di un nuovo corso di formazione per lettori volontari “Nati per leggere” si terrà prossimamente e offrirà a nuovi volontari la possibilità di cimentarsi  in questa attività moltiplicandone gli appuntamenti nei vari contesti frequentati dai bambini e dai loro genitori: sale di attesa di ambulatori pediatrici, reparti di pediatria ospedaliera, biblioteche, librerie, asili nido.

Eventuali interessati al corso possono già segnalare la propria volontà contattando l’Unione Comuni Garfagnana, email patrizia.pieroni@http://ucgarfagnana.lu.it – 0583.644908.