L’Unione Comuni Garfagnana promuove le buone pratiche sul risparmio energetico – Un invito a tutti i cittadini a visitare a Pieve Fosciana la Mostra itinerante “L’alternativa in pratica”

Maggio 11, 2012

Volantino Mostra “L’alternativa in pratica” L’Unione Comuni Garfagnana, in collaborazione con l’Unione Comuni Media Valle, sta realizzando il Progetto di Educazione Ambientale rivolto a tutti gli Istituti Comprensivi e Superiori della Valle del Serchio, finanziato dalla Regione Toscana, dalle due Unioni di Comuni e dai Comuni aderenti.

Da anni l’Unione Comuni Garfagnana si è resa protagonista nella gestione dei Progetti di Educazioni Ambientale atti a favorire la riduzione di emissione di anidride carbonica e a contrastare fenomeni di inquinamento e cambiamenti climatici. Particolare attenzione è dedicata all’adozione di buone pratiche attraverso percorsi formativi nelle scuole ed iniziative rivolte a tutta la cittadinanza.

Il momento più significativo dell’attuazione del Progetto di questo anno è sicuramente l’allestimento della Mostra itinerante “L’alternativa in pratica”, che si terrà il 25 e 26 maggio prossimi presso gli impianti sportivi del Comune di Pieve Fosciana, che per l’occasione assicurerà l’organizzazione logistica dell’evento.

La Mostra sarà allestita all’interno di una tensostruttura di circa 40 mq, al cui interno sarà possibile trovare cartelloni informativi e di approfondimento, un mini impianto fotovoltaico con funzionamento dell’illuminazione, esempi di pannelli fotovoltaici, un mini impianto solare-termico con visibilità del principio di funzionamento, un pannello solare termico a circolazione naturale auto-costruito, una tettoia fotovoltaica con rilevazioni di consumi e comparazione di diverse lampadine, esempio di riscaldamento a pavimento, isolanti naturali, campioni e piccole applicazioni, colori naturali, sezioni di finestre a risparmio energetico, una sezione di tetto ventilato, un mini impianto eolico, rubinetti per dimostrazioni sul risparmio idrico.

Sarà quindi possibile visionare diverse soluzioni ed accorgimenti tecnici alternativi per l’attuazione del risparmio energetico come l’energia rinnovabile, la bioedilizia, il risparmio idrico, anche grazie all’esposizione di una cucina solare ed un forno solare.

A tutti i partecipanti saranno presentati giochi e accessori solari, libri e riviste di settore ed inoltre sarà distribuito materiale informativo e divulgativo gratuito inerente le tecnologie in esposizione e  fornite consulenze gratuite sui temi affrontati.

Durante le due mattinate del 25 e del 26 maggio, protagonisti assoluti della Mostra saranno gli studenti delle scuole che effettueranno visite guidate all’interno della tensostruttura, mentre nel pomeriggio la Mostra sarà aperta a tutti i cittadini e ai liberi professionisti che, oltre alle visite guidate prenotabili, potranno usufruire anche della consulenza di esperti del settore.

Please follow and like us: