Portale pratiche vincolo idrogeologico edilizio

A chi è rivolto

Il servizio è rivolto a professionisti e privati cittadini

Descrizione

L’Ufficio Associato è chiamato a svolgere i seguenti compiti:

  • – la ricezione delle istanze soggette a dichiarazione ai sensi dell’art. 100 del Regolamento Forestale ed espletamento dei procedimenti amministrativi conseguenti (verifica documentale e legale, svolgimento di eventuali sopralluoghi di controllo);
  • – la ricezione delle istanze soggette ad autorizzazione;
  • – l’ istruttoria tecnica ed il rilascio di autorizzazione di cui all’art.42 comma 5 della L.R. 39/2000, in caso di:
      1. trasformazione della destinazione d’uso dei terreni attuata per la realizzazione di edifici, manufatti edilizi, opere infrastrutturali ed altre opere costruttive;
      2. realizzazione di ogni opera o movimento di terreno che possa alterare la stabilità dei terreni e la regimazione delle acque non connesse alla coltivazione dei terreni agrari ed alla sistemazione idraulico-agraria e idraulico-forestale degli stessi;
  • – la gestione dei procedimenti derivanti dalla richiesta di autorizzazione in sanatoria, di cui all’art.85 comma 6 bis della legge 39/2000;
  • – il servizio di informazione al pubblico;
  • – la gestione della modulistica e la verifica dei versamenti per diritti;
  • – l’espressione del parere sulla proposta provinciale di variazione alle zone non boscate sottoposte a vincolo idrogeologico, secondo le disposizioni di cui all’art.38 della L.R. 39/2000.

Come fare

Le istanze devono essere presentate tramite lo sportello telematico del vincolo idrogeologico edilizio.

Cosa serve

Attraverso il servizio on line  è possibile consultare la NORMATIVA , gli INTERVENTI, la MODULISTICA, le NEWS, le FAQ, la TRASPARENZA e presentare le istanze riferite al vincolo idrogeologico edilizio.

Cosa si ottiene

Provvedimento autorizzativo (dove previsto).

Quanto costa

Per ogni singola istanza è previsto il versamento dei diritti di istruttoria e, ove previsto, delle relative sanzioni.

Modalità di pagamento

I pagamenti dovranno essere effettuati tramite pagamento di bollettino postale o bonifico bancario da allegare all’interno dell’istanza.

Marche da bollo da allegare alle pratiche

Per quanto riguarda le marche da bollo da allegare alle pratiche, dovrà essere utilizzato il modello di dichiarazione sostitutiva di assolvimento della marca da bollo, ivi apponendo fisicamente la/e marca/che da bollo, qualora dovute, che, si ricorda, dovranno essere DEBITAMENTE ANNULLATE.

Procedure collegate

Per assistenza di base relativa al portale del vincolo idrogeologico edilizio è possibile contattare:

Geom. Marcello Bernardini

tel.: –

email: urbanistica@ucgarfagnana.lu.it