PIAZZOLLA 100! La Garfagnana si prepara l’11 marzo ad omaggiare il Maestro argentino in occasione del suo centesimo anniversario

Marzo 10, 2021

Attesa la visita dalla rappresentanza diplomatica argentina in Italia con la presenza dei Consoli generali di Roma e Milano e del coordinatore scientifico della rete di scienziati argentini in Italia

L’11 marzo p.v. sarà il giorno del centenario dalla nascita di Astor Piazzolla. Una data significativa e importante per la Garfagnana che si appresta a celebrare l’anniversario di un prestigioso “figlio della sua terra” con un programma di eventi che si svilupperanno nel corso di tutto l’anno.

E’ proprio nel cuore della Garfagnana e del Parco Nazionale dell’Appennino tosco emiliano, nella frazione di Massa Sassorosso – Comune di Villa Collemandina – che la storia del grande compositore di tango e strumentista d’avanguardia, tra i musicisti più importanti e conosciuti del XX secolo, affonda le sue radici. La madre Assunta infatti era figlia di due emigrati che erano partiti da Massa Sassorosso, per raggiungere l’Argentina, Mar de Plata, città natale del grande maestro dove appunto nacque l’11 marzo del 1921.  Una storia simbolo di emigrazione, che  proprio a partire da inizio secolo lega Massa a Mar de Plata, che dura ancora tutt’oggi e si è consolidato con la riscoperta delle origini del Maestro e i progetti di valorizzazione che si sono susseguiti soprattutto negli ultimi anni grazie all’attività del Progetto Parco Appennino nel Mondo, gestito dall’Unione Comuni Garfagnana per conto del Parco Nazionale e la speciale collaborazione della Fundacion Astor Piazzolla di Buenos Aires, presieduta dalla moglie dell’artista Laura Escalada Piazzolla.

Proprio ad inaugurare l’anno di celebrazione, il borgo delle origini materne, tornerà dunque sotto i riflettori per una prestigiosa visita diplomatica: la Repubblica Argentina, il giorno 11 marzo p.v., invierà in rappresentanza a Massa Sassorosso i consoli generali a Roma e Milano per realizzare un omaggio alla straordinaria figura dell’artista. Ad accoglierli alle ore 12.00 – presso il “Largo Astor Piazzolla” – nei limiti delle norme anticovid, le autorità locali civili, militari e religiose, per una cerimonia dall’alto valore simbolico di fronte alla targa a lui dedicata.

Interverranno il Console Generale della Repubblica Argentina a Roma Min. Ana de la Paz Tito, l’Ambasciatore Dott. Luis Niscovolos Console Generale della Repubblica Argentina a Milano, il Coordinatore scientifico della Rete di Scienziati Argentini in Italia Prof. Sabatino Alfonso Annecchiarico, il Sindaco del Comune di Villa Collemandina Francesco Pioli, il Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana Andrea Tagliasacchi, il Presidente Parco Nazionale Appennino Tosco Emiliano Fausto Giovanelli, il Presidente della Fondazione Cresci per la storia dell’emigrazione italiana Alessandro Bianchini.

“E’ con enorme piacere che accogliamo la notizia di questa prestigiosa visita in occasione del Centenario della nascita del Maestro Piazzolla” – afferma il Sindaco Pioli congiuntamente al Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana e al Presidente del Parco Nazionale dell’Appennino tosco emiliano – “Siamo sinceramente onorati di questa iniziativa che rende lustro al luogo delle origini materne del grande compositore a cui, già negli ultimi anni, abbiamo dedicato alcuni eventi per ricordarlo. Sebbene sia un momento estremamente difficile che necessita di tutte le precauzioni e rispetto delle norme anticontagio, saremo presenti con la dovuta accoglienza per celebrare un momento altamente significativo per entrambi i territori che rappresentiamo. Potrà inoltre essere l’occasione per avviare un dialogo sui progetti in essere per il prossimo futuro”.

Ancora oggi infatti nel borgo di Massa Sassorosso si respira aria argentina, passeggiando per il “Paseo” , il percorso espositivo a lui dedicato dove, grazie al progetto  ParcoAppennino nel Mondo e la Fundacion Astor Piazzolla di Buenos Aires, è possibile ammirare una mostra permanete di foto che raccontano la sua vita dalle sue origini in Garfagnana alla sua infanzia a Mar de Plata, fino ai successi e alla grande storia d’amore con sua moglie Laura Escalada Piazzolla, la quale nel 2013 e 2015 è stata ospite e madrina a Massa Sassorosso di due eventi di inaugurazione, rispettivamente della piazza a lui dedicata  “Largo Astor Piazzolla” e del percorso espositivo all’aperto proprio di fronte alla Chiesa dove i suoi nonni si sposarono. Qui sembra di vederlo suonare, di sentire la sua musica e perché no, di veder ballare un sensuale tango.

Per consentire alla cittadinanza e agli appassionati e simpatizzanti in tutto il mondo di seguire il momento ufficiale che, causa emergenza Coronavirus, non potrà prevedere la presenza di pubblico, sarà disponibile la diretta sulla pagina facebook ParcoAppennino nel Mondo. L’evento sarà poi documentato e trasmesso dall’emittente televisiva NOITV.

Please follow and like us:
Pubblicato nella categoria News