“NEGLI ARCHIVI DELL’ “ALPINA”. NON SOLO MUSICA PER BANDA” di Matteo Marcalli il nuovo volume della Banca dell’Identità e della Memoria della Garfagnana. Presentazione giovedì 19 agosto ore 21,00 in Piazza Vittorio Emanuele II di Castiglione di Garfagnana

Agosto 18, 2021

Giovedì 19 agosto, ore 21:00, nella Piazza Vittorio Emanuele II di Castiglione di Garfagnana, si terrà – in occasione del Concerto del Villeggiante della Filarmonica Alpina Castiglione APS – la presentazione del volume “Negli Achivi dell’Alpina. Non solo musica per banda”, nuova pubblicazione della Banca dell’Identità e della Memoria della Garfagnana nell’ambito della collana editoriale dell’Unione Comuni Garfagnana, sezione Radici, Comuni e Comunità.  La Banca è laboratorio di ricerca storica e centro di documentazione in cui viene conservata, valorizzata e divulgata la memoria e l’identità del territorio, sia come momento di riflessione e appropriazione del tempo da parte dei suoi contemporanei che come eredità per le generazioni future. Tuttora, raccoglie documenti, pubblicazioni per oltre 80 volumi, fotografie e materiale video sulla Garfagnana e realizza ricerche su temi di particolare interesse relativi alla storia, cultura e tradizioni garfagnine.

In questo senso, la tradizione bandistica, presente in Garfagnana da secoli, costituisce un esempio di volontariato che ha coinvolto generazioni di persone, creando un’identità importante da conservare e valorizzare. La Banda musicale ha accompagnato e continua ad accompagnare la vita della comunità sottolineandone momenti di festa e di dolore, animando celebrazioni civili e religiose, rappresentando un forte esempio di partecipazione e solidarietà. È indiscusso il ruolo sociale e culturale della banda come importante momento di aggregazione che coinvolge giovani e anziani, è occasione di formazione per tanti ragazzi e ragazze che ne prendono parte e, almeno fino a qualche decennio fa, era l’unico mezzo di diffusione della cultura musicale in tutti gli strati sociali e in tutti i paesi, anche i più decentrati.

“L’unione, attraverso la Banca dell’Identità e della Memoria, ha posto una particolare cura alla valorizzazione della tradizione bandistica stampando nella propria collana editoriale molti volumi dedicati alle bande musicali della Garfagnana” – afferma il presidente dell’unione Andrea Tagliasacchi – “Questa nuova pubblicazione arricchisce la Collana con un interessante contributo nato dalla ricerca e dallo studio dei documenti dell’archivio della banda musicale di Castiglione di Garfagnana che hanno riportato alla luce non solo aspetti musicali, ma anche storici della vita della Filarmonica Alpina e del mondo bandistico della Garfagnana. Fa particolare piacere che il libro sia il frutto del lavoro attento e appassionato di un giovane musicista di Castiglione di Garfagnana, Matteo Marcalli, dotato di interesse e capacità, che ha compresol’importanza dei documenti conservati ed ha saputo metterli insieme per ricostruire la storia della Filarmonica Alpina”.

Please follow and like us: