“Nati per Leggere”, un’estate di incontri per promuovere la lettura in famiglia

Luglio 2, 2024

Al via il calendario estivo del progetto gestito a livello sovracomunale dall’Unione Comuni Garfagnana, che prevede tanti nuovi incontri con i volontari di lettura ad alta voce per i bambini da zero a sei anni. L’obiettivo è quello di promuovere la lettura in famiglia attraverso la collaborazione fra bibliotecari e pediatri

GARFAGNANA – Un calendario di incontri di lettura ad alta voce con i volontari, per i  bambini da zero a sei anni, realizzato attraverso la collaborazione fra bibliotecari e pediatri.

Torna anche quest’estate “Nati per Leggere”, il progetto – promosso a livello nazionale dall’Associazione Culturale Pediatri, dall’Associazione Italiana Biblioteche e dal Centro per la Salute del Bambino di Trieste – che, dal 1999, ha come scopo proprio quello di promuovere la lettura in famiglia sin dalla nascita.

L’Unione Comuni Garfagnana, che esercita la funzione delegata per la promozione della lettura nell’ambito della Rete Bibliotecaria Lucchese, è capofila del progetto a livello locale e si occupa del coordinamento, dei corsi di formazione per i lettori volontari e dell’organizzazione degli incontri di lettura per l’intera Valle del Serchio.

A Castelnuovo di Garfagnana gli incontri, nell’ambito del progetto “Letture al Parco”, si terranno nei giorni 4 e 18 luglio e 1, 8 e 22 agosto, dalle ore 18, presso il Parco Giochi “Dronero”. A Gallicano l’appuntamento è invece per il 10 luglio alle ore 17, all’interno del Festival delle Frazioni, presso gli Impianti Sportivi. Il 18 luglio, alle ore 17.30, “Nati per Leggere” si sposta in Biblioteca Comunale a Molazzana, mentre il 4 agosto, dalla mattina, il progetto interesserà il Comune di San Romano in Garfagnana, con letture a Palazzo Pelliccioni Marazzini, nell’ambito della Fiera Comunale.

L’Ente – afferma il Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana David Saisicrede fortemente in questo progetto, consapevole che leggere ha una positiva influenza sullo sviluppo intellettivo, linguistico, emotivo e relazionale dei bambini, con effetti significativi per tutta la vita adulta”.

Quasi tutte le Biblioteche Comunali della Garfagnana hanno aderito al progetto, sotto il coordinamento dell’Ente, potendo così usufruire di un bonus per l’acquisto di libri per la fascia zero sei anni, di gadget da donare ai bambini al primo accesso in biblioteca e dei lettori volontari, per organizzare incontri presso la biblioteca od altri spazi idonei anche all’aperto, oppure durante manifestazioni soprattutto nei mesi estivi.

I volontari del progetto operano in vari contesti frequentati dai bambini e dai loro genitori: biblioteche, nidi e scuole dell’infanzia, sale d’attesa degli ambulatori pediatrici, reparti di pediatria ospedalieri ecc. Durante gli appuntamenti, i volontari lettori hanno il compito di accogliere i bambini e i genitori offrendo informazioni sul programma e sensibilizzando gli adulti sull’importanza di leggere con i bambini fin da piccoli.

Le iniziative di “Nati per Leggere” sono gratuite, aperte a tutti e prevedono sempre la presenza dei genitori o di adulti accompagnatori del bambino per rinforzare e radicare il messaggio che la lettura è una pratica da condividere in ambito familiare.

Ulteriori informazioni sul programma contattando l’Unione Comuni Garfagnana, email patrizia.pieroni@ucgarfagnana.lu.it – 0583.644908.

Please follow and like us:
fb-share-icon
Pubblicato nella categoria News