Maltempo, black-out diffusi in Garfagnana: frana sulla strada Verni-Trassilico

Novembre 5, 2023

Il C.O.I. (Centro Operativo Intercomunale di protezione civile) dell’Unione Comuni Garfagnana, in loc. Orto Murato, è aperto dalle ore 14 di ieri per monitorare la situazione sul territorio e raccogliere le segnalazioni di criticità da tutti e 14 i Comuni

CASTELNUOVO DI GARFAGNANA –  Numerose piante cadute, black-out diffusi e un movimento franoso a ridosso della viabilità stradale: è questo il bilancio del maltempo in Garfagnana dopo i temporali forti delle ultime ore.

Sono ancora molti i Comuni dell’Alta Garfagnana alle prese con le interruzioni elettriche dovute, perlopiù, alla caduta di arbusti per pioggia e vento. Manca la corrente a San Romano in Garfagnana, Sillano, Castiglione in Garfagnana, Villetta, Eremo di Calomini. A Minucciano, oltre ai guasti alla luce, si registra anche la temporanea assenza di collegamento telefonico.

Sulla strada Verni-Trassilico, nel Comune di Gallicano, un’importante frana a monte della carreggiata ha ostacolato il transito delle auto fino alla riapertura tempestiva al traffico già a partire dalla mattinata.

Rimane costantemente monitorato il livello del torrente Turrite Secca in loc. Ai Cerri, nel Comune di Castelnuovo di Garfagnana. I rilasci di Enel per svasare le dighe artificiali tengono impegnate le squadre nel controllare il guado provvisorio per raggiungere l’abitato, a lato della nuova passerella. Non risultano particolari allagamenti, se non una sorgiva d’acqua che, per la natura carsica del terreno, ha interessato un’abitazione nel Comune di Minucciano.

Il C.O.I. (Centro Operativo Intercomunale di protezione civile) dell’Unione Comuni Garfagnana, in loc. Orto Murato, ha aperto fin dalle ore 14 di ieri il Centro Situazioni Locale per raccogliere le segnalazioni da tutti e 14 i Comuni che fanno parte dell’Ente. Risultato sempre attivi i C.O.C. (Centri Operativi Comunali) di Castelnuovo di Garfagnana, Piazza al Serchio, Fabbriche di Vergemoli e Villa Collemandina.

Continua l’avviso di criticità emesso, nella giornata di ieri, dal Centro Funzionale della Regione Toscana per vento (allerta gialla) fino alle ore 20 di stasera (domenica 5 novembre) e rischio idraulico (allerta arancione) fino alle ore 15 di oggi.

Continuiamo a monitorare la situazione sul nostro territorio – dichiara il presidente dell’Unione Comuni Garfagnana Andrea Tagliasacchi -. La Toscana, purtroppo, è stata duramente colpita dal maltempo. Ieri la Regione ci ha richiesto le circa 900 brandine arrivate in Garfagnana per l’alluvione del 2013. La macchina di protezione civile, nella nostra area, ha risposto come sempre in maniera rapida ed efficiente. Mi sento di fare un plauso a tutte le squadre di volontari, agli operatori e agli amministratori per il lavoro fatto nel contenere e cercare di risolvere le criticità emerse. Dovremmo andare verso un miglioramento, ma non dobbiamo abbassare la guardia”. 

Please follow and like us:
fb-share-icon
Pubblicato nella categoria News