Unione Comuni Garfagnana: tanti eventi per la fine della Prima Guerra Mondiale

Novembre 14, 2018

Poli: promuovere momenti di riflessione e discussione, accrescere la conoscenza e la consapevolezza su temi della pace e della violenza nei confronti degli altri uomini sullo sfondo dei ricordi dei tragici momenti della Prima Guerra mondiale, integrare l’offerta didattica   dando alle scuole opportunità per  approfondire il tema attraverso materiali, esperti, laboratori, ricerche, nonché l’uso del cinema come  strumento  didattico per far conoscere la storia dando agli insegnanti conoscenze e competenze per il suo inserimento nell’insegnamento.

L’Unione Comuni Garfagnana celebra la ricorrenza della fine della prima guerra mondiale con un programma ricco di iniziative previste in un ampio progetto dal titolo ‘LA PRIMA GUERRA MONDIALE TRA CINEMA E LETTERATURA Un percorso per le scuole e la comunità’ che ha il plauso e il riconoscimento della Regione Toscana.

La ricorrenza del centenario della fine della Grande Guerra, viene ripercorsa attraverso la presentazione del vasto repertorio cinematografico e letterario, considerando che l’uso dell’immagine è un mezzo fondamentale per fa conoscere la natura del conflitto e per costruire il visibile di questa tragedia, in particolare per la scuola, dando agli studenti la possibilità di entrare in modo realistico e concreto a contatto con la storia. Il progetto è pensato soprattutto per gli studenti e gli insegnanti con varie iniziative didattiche, ma anche per il pubblico adulto con proposte specifiche o comuni.

Nel mese di ottobre è stato tenuto un ciclo di letture da Alessandro Bertolucci, attore di cinema su alcuni tra i romanzi più celebri sulla grande guerra molto apprezzato dal numeroso pubblico presente.

Le celebrazioni continuano con la stampa del libro della Collana Editoriale Banca dell’Identità e della Memoria della Garfagnana LA GRAFAGNANA AL FRONTE Testimonianze della Grande Guerra dagli archivi del Corriere di Garfagnana presentato a Camporgiano da Paolo Mieli e che verrà illustrato anche nell’ambito della giornata del 16 novembre ricca di eventi.  Alle 17,30, presso la sala Luigi Suffredini a Castelnuovo di Garfagnana il libro sarà presentato dalla professoressa Ave Marchi in occasione dell’inaugurazione della mostra organizzata in collaborazione con la Fondazione Paolo Cresci di Lucca ‘La grande guerra di Romeo Benedetto “Benny” Moscardini’ Storie di emigranti garfagnini: dalle Americhe al Carso. Una pagina di quella vicenda, forse dimenticata, degli italiani migranti che parteciparono alla guerra, attraverso le lettere e le fotografie di Benny, originario di Fosciandora.

Sarà presente il regista Leonardo Tiberi, autore del film NOI ERAVAMO, le storie di due ragazzi figli di emigrati, giunti come volontari dall’Argentina. Il film che verrà proiettato alle ore 21.15 presso il Cinema Eden a Castelnuovo Garfagnana con ingresso gratuito, presenta un abile e avvincente intreccio di materiale di Archivio dell’Istituto Luce e fiction.

Il programma di eventi prosegue con due percorsi di aggiornamento per gli insegnanti con vari incontri sui più importanti film prodotti a partire dagli anni del conflitto fino ai giorni nostri tenuti dai critici cinematografici Marco Vanelli e Pierdario Marzi e su tecniche di Storitelling che, partendo dai principali film e scritti sulla prima guerra mondiale, darà agli insegnanti strumenti per sperimentare nella didattica una forma di racconto che, con l’uso dei media digitali, consente alle persone di condividere aspetti della storia.

Per gli studenti delle scuole secondarie di primo grado è stato organizzato un programma di film presso le sale cinematografiche di Castelnuovo Garfagnana e Pieve Fosciana, a cui tutte le scuole hanno aderito e per il quale l’Unione Comuni provvederà alle spese di trasporto e alla presenza di un critico cinematografico in sala per la presentazione e la discussione.

Nicola Poli, Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana esprime tutta la soddisfazione per questo straordinario programma di iniziative che ha coinvolto i nostri studenti, gli insegnanti e un vasto pubblico per conoscere eventi e contesti della Prima Guerra Mondiale.

Please follow and like us:
Pubblicato nella categoria News