UNIONE COMUNI GARFAGNANA:- PROSEGUE IL PROGETTO DI RECUPERO DELLE ROCCHE E FORTIFICAZIONI.

Maggio 10, 2013

AL VIA NUOVI INTERVENTI PER 450 MILA EURO.

PUPPA: “IMMEDIATE RICADUTE IN TERMINI OCCUPAZIONALI E INTERVENTI INFRASTRUTTURALI PER NUOVE OPPORTUNITA’ DI SVILUPPO”

Il progetto “Bacino Culturale Valle del Serchio – Sistema delle Rocche e delle fortificazioni” nasce per la creazione di un bacino culturale diffuso e integrato nella Valle del Serchio con la consapevolezza del valore che questo patrimonio rappresenta per l’area,  soprattutto come elemento di richiamo turistico e storico di rilievo.

Il piano, co-finanziato oltre che dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali tramite la Società ARCUS, dalla Fondazioni della Cassa di Risparmio di Lucca e, in minor entità, dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena, prevede il recupero e valorizzazione del complesso delle rocche e fortificazioni presenti sul territorio e l’avvio di una fase di promozione del  patrimonio storico architettonico.

Il programma degli interventi, gestito in Garfagnana dall’Unione in raccordo con i Comuni interessati, ha già completato gli interventi di recupero e restauro della rocca Estense di Molazzana (185.000 euro) della Torre dell’Orologio di Castiglione Garfagnana (90.000,00 euro), della valorizzazione della Rocca Estense di Camporgiano (175.000) euro, della Fortezza delle Verrucole a San Romano Garfagnana (110.000,00 euro), della Rocca estense di Ceserana a Fosciandora (190.000,00 euro) del Castelvecchio di Piazza al Serchio (160.000,00 euro) e della Torre di Minucciano (95.000,00 euro), mentre sono in fase di realizzazione il recupero dei Borghi Murati a Giuncugnano, una seconda fase di completamento a Camporgiano e Castiglione e l’intervento di indagini archeologiche e consolidamento del castello di Vergemoli.

A breve sarà avviata la seconda tranche di interventi che riguarderà la Fortezza di Monte Alfonso (80.000,00 euro), il borgo di Bergiola nel Comune di Minucciano (170.000,00 euro) e il Borgo di Isola Santa nel comune di Careggine (200.000,00 euro)

Gli edifici recuperati e restaurati saranno parte di un sistema che consentirà lo sviluppo di  un  progetto di grande risonanza da un punto di vista culturale e sotto il profilo del marketing territoriale e turistico, nonché  di fruizione dei siti storico culturali e architettonici anche in grado di ospitare eventi ed appuntamenti culturali di particolare prestigio.

Il Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana – Mario Puppa sottolinea che in questo momento di difficoltà economica generale, sviluppare sinergie che consentono immediate opportunità occupazionali, di crescita e sviluppo del territorio rappresenta un punto qualificante dell’azione della Giunta dei Comuni della Garfagnana.

Please follow and like us: