Unione Comuni Garfagnana:- Presentazione del volume “E LA POESIA VENNE A CERCARCI”di Pietro Paolo Angelini

Dicembre 20, 2012

La Garfagnana ricorda Giovanni e Maria Pascoli

Venerdì 21 dicembre, ore 17

Sala di rappresentanza dell’Unione Comuni Garfagnana

libro-pascoli-compressa.jpg

Nella ricorrenza del centenario della morte di Giovanni Pascoli, l’Unione Comuni Garfagnana ha partecipato alle  iniziative  volte a onorare la figura e l’opera del poeta con particolare riferimento a eventi e situazioni che hanno coinvolto direttamente la Garfagnana.     

Attraverso le attività della Banca dell’identità e della Memoria, il proprio centro di ricerca e documentazione sulla storia e la cultura della Garfagnana, l’Ente ha ritenuto importante approfondire alcuni aspetti dei rapporti che il poeta ebbe con il nostro territorio.

Dalla ricerca svolta dal prof. Pietro Paolo Angelini, oggetto di questa pubblicazione,  è emerso quanto Giovanni Pascoli abbia dato a questa terra, traendone ispirazione  per opere in cui ne mette in evidenza le problematiche politiche, sociali ed economiche del tempo e portando avanti istanze in difesa dei diritti del territorio e delle persone  come la difesa  delle acque e del castagno, il sostegno ai medici condotti e l’impegno a favore  dell’istruzione. Emergono inoltre le tante relazioni umane che il poeta aveva intrecciato con le persone di Castelnuovo Garfagnana, di Campia, di Gallicano professionisti e uomini di cultura,  ma anche persone semplici come l’oste, il barrocciaio, il fabbro, il pescatore.Di rilievo in questo lavoro è anche la documentazione emersa dai diari di Mariù  e come il poeta è stato ricordato dopo la morte, in particolare, in Garfagnana, con la Sagra Pascoliana del Passo delle Forbici dove gli amanti della poesia pascoliana si ritrovano ogni anno per ricordare il poeta.Il Presidente dell’Unione, Mario Puppa, esprime soddisfazione per questa nuova pubblicazione della Collana Editoriale e fa propria l’espressione dell’autore che ritiene quest’opera  “un atto dovuto, un gesto di riconoscenza in questo anno speciale in cui la Valle, intera e unita, celebra il centenario della morte del Suo Poeta”. 

 

Please follow and like us: