UNIONE COMUNI GARFAGNANA:-Il magistrato della Suprema Corte di Cassazione Piercamillo Davigo incontra gli studenti della Garfagnana.

Maggio 19, 2013

0-11.jpeg

Puppa: “Lavoriamo per sensibilizzare i giovani a corretti stili di vita e al rispetto delle regole”.

 01.jpeg

dscn0844-compressa.jpg

Una straordinaria occasione, per gli studenti degli Istituti Superiori della Garfagnana coinvolti nel progetto dell’Unione Comuni Garfagnana “I percorsi della legalità”, l’incontro con l’autorevole magistrato Dott. Piercamillo Davigo sulle tematiche che attengono alla legalità, alla convivenza civile, al rispetto dei diritti umani, alla democrazia e solidarietà.

L’Unione Comuni Garfagnana promuove nelle scuole, da diversi anni, iniziative volte ad integrare i contenuti didattici con materie ed argomenti di particolare interesse e rilievo civico e sociale al fine di proporre ai giovani percorsi di corretti stili di vita e comportamenti improntati al vivere civile e al rispetto delle regole anche attraverso la partecipazione ad incontri e dibattiti con persone che, per le loro competenze specifiche, le esperienze maturate e il ruolo rivestito, siano in grado di agevolarli nel processo di maturazione umana e professionale.

L’incontro con il magistrato, insigne per esperienza, cultura e prestigio ha assunto questo significato, stimolando la riflessione, non solo nei giovani partecipanti, sull’integrità e correttezza, sul rispetto delle regole e il riconoscimento dei diritti, sulla giustizia e sul se e come la scuola possa educare oggi alla legalità e alla lealtà, provando ad insegnare che obblighi e divieti non sono che il rovescio della medaglia di diritti di altre persone. La cultura della legalità, sottolinea Davigo, è soprattutto una cultura dei diritti.

Una rappresentanza di studenti ha posto al magistrato diverse domande anche su temi di stretta attualità. Il Dott. Davigo ha risposto puntualmente senza sottrarsi ad esprimere proprie opinioni come quando ha affermato che non ritiene opportuno che i giudici facciano politica.

All’incontro sono intervenuti il Vice-Sindaco del Comune di Castelnuovo di Garfagnana, il Comandante della Compagnia dei Carabinieri di Castelnuovo di Garfagnana, il Responsabile della Polizia di Stato, il Comandante della Tenenza della Guardia di Finanza, i Comandanti della Polizia Locale e il Dirigente Scolastico degli Istituti Superiori della Garfagnana.

Il Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana – Mario Puppa ha consegnato al giudice Davigo il Dizionario Garfagnino e la Tessera di Amico della Garfagnana ringraziandolo per la disponibilità e complimentandosi per l’autorevole intervento.

Please follow and like us:

UNIONE COMUNI GARFAGNANA:-Il magistrato della Suprema Corte di Cassazione Piercamillo Davigo incontra gli studenti della Garfagnana.

Maggio 19, 2013

0-11.jpeg

Puppa: “Lavoriamo per sensibilizzare i giovani a corretti stili di vita e al rispetto delle regole”.

 01.jpeg

dscn0844-compressa.jpg

Una straordinaria occasione, per gli studenti degli Istituti Superiori della Garfagnana coinvolti nel progetto dell’Unione Comuni Garfagnana “I percorsi della legalità”, l’incontro con l’autorevole magistrato Dott. Piercamillo Davigo sulle tematiche che attengono alla legalità, alla convivenza civile, al rispetto dei diritti umani, alla democrazia e solidarietà.

L’Unione Comuni Garfagnana promuove nelle scuole, da diversi anni, iniziative volte ad integrare i contenuti didattici con materie ed argomenti di particolare interesse e rilievo civico e sociale al fine di proporre ai giovani percorsi di corretti stili di vita e comportamenti improntati al vivere civile e al rispetto delle regole anche attraverso la partecipazione ad incontri e dibattiti con persone che, per le loro competenze specifiche, le esperienze maturate e il ruolo rivestito, siano in grado di agevolarli nel processo di maturazione umana e professionale.

L’incontro con il magistrato, insigne per esperienza, cultura e prestigio ha assunto questo significato, stimolando la riflessione, non solo nei giovani partecipanti, sull’integrità e correttezza, sul rispetto delle regole e il riconoscimento dei diritti, sulla giustizia e sul se e come la scuola possa educare oggi alla legalità e alla lealtà, provando ad insegnare che obblighi e divieti non sono che il rovescio della medaglia di diritti di altre persone. La cultura della legalità, sottolinea Davigo, è soprattutto una cultura dei diritti.

Leggi Tutto →

Please follow and like us: