Unione Comuni Garfagnana: aperto un Tavolo di concertazione per affrontare la crisi – Conferenza dei Sindaci ed Organizzazioni Sindacali concordano su politiche di sostegno e sviluppo del territorio

Marzo 7, 2012

L’Unione Comuni Garfagnana sarà la sede di un Tavolo permanente di concertazione tra gli Enti locali e le Organizzazioni Sindacali.

Questo è quanto emerso nell’incontro tra i rappresentati di CGL CISL e UIL e la Conferenza dei Sindaci dei Comuni dell’Unione, che si è tenuta lunedì scorso presso la sede dell”Ente.

Il perdurare di un momento di crisi che interessa tutti i settori con crescente ricorso alla cassa integrazione, alla mobilità ed ai licenziamenti, nonché il massiccio ricorso al lavoro atipico, con peggioramento delle condizioni di vita e fenomeni di emarginazione sociale, deve trovare urgenti e sollecite risposte.

Le Organizzazioni Sindacali hanno ribadito la necessità di stimolare, con la massima sollecitudine, tutti i livelli di governo del territorio per attivare tutte le possibili sinergie finalizzate a dare concrete risposte ai problemi.

Alle Amministrazioni Locali, le Organizzazioni Sindacali richiedono un forte impegno – pur comprendendone le difficoltà oggettive dovute ai continui tagli ai finanziamenti – per incrementare le risorse economiche da destinare alle politiche sociali. Ciò, di pari passo, con nuovi interventi che rendano più efficienti e accessibili i servizi erogati, per dare risposte concrete ed effettive alle peculiari esigenze che scaturiscono dal territorio, anche in relazione alla specificità della situazione presente in Garfagnana.

L’importante obiettivo potrà realizzarsi attraverso la difesa del potere di acquisto del reddito da lavoro dipendente, intervenendo sugli ammortizzatori sociali, anche attraverso interventi di sostegno per le famiglie numerose ed in maggiore difficoltà, rendendo effettivo il diritto all’istruzione ed alla formazione ed attuando politiche della sicurezza e della salute.

Queste tematiche saranno sviluppate in un quadro condiviso a livello di area e troveranno specifica attuazione in progetti coordinati e specifici a livello dei singoli Comuni, che tengano conto delle strategie già adottate, con positive ricadute, andando a soddisfare anche nuove necessità che la situazione generale fa emergere e che richiedono precise risposte.

I Sindaci hanno attentamente preso atto dell’esposizione dei rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali, i quali hanno evidenziato la fondamentale importanza di favorire sempre più le gestioni associate dei servizi per renderli più efficienti, moderni e accessibili ai cittadini e alle imprese, con un contenimento dei costi. Ciò nella prospettiva anche di costruire percorsi finalizzati ad una forte coesione territoriale.

In questo delicato momento, debbono essere ricercate le più larghe intese per affrontare l’emergenza e, soprattutto, per guardare ad una prospettiva di crescita occupazionale sviluppando azioni compatibili con l’ambiente ed il territorio, che rappresenta la maggiore risorsa di cui la Garfagnana dispone.

I rappresentanti delle Organizzazioni Sindacali hanno positivamente valutato la disponibilità dei Sindaci a rendersi attivamente partecipi, ringraziandoli per la sensibilità dimostrata.

Please follow and like us: