Si insedia il nuovo Consiglio: con l’adesione dei comuni di Castelnuovo e Fabbriche di Vergemoli si estende e rafforza l’Unione Comuni Garfagnana

Agosto 1, 2014

Con la nomina dei rappresentanti dei Comuni si insedia il Consiglio dell’Unione Comuni Garfagnana. Per il momento il nuovo “parlamento” della Garfagnana risulta composto, per ciascuna amministrazione, dal Sindaco, da un consigliere di maggioranza e uno di minoranza ad eccezione dei Comuni di San Romano in Garfagnana, Camporgiano e Minucciano che non esprimono rappresentanti di minoranza in quanto alle ultime elezioni ha concorso una sola lista. Ecco i loro nomi:

Per il comune di Camporgiano Pifferi Francesco, Comparini Gastone; per il comune di Careggine Puppa Mario, Vecchi Pietro, Contadini Corrado Graziano; per il comune di Castiglione di Garf.na Gaspari Daniele, Tamagnini Roberto, Giannotti Renzo; per il comune di Fosciandora Lunardi Moreno, Donati Giampaolo, Pierotti Francesco; per il comune di Gallicano Saisi David, Barbi Lara, Adami Maria Stella; per il comune di Giuncugnano Gregori Giovanni, Poletti Antonio, Giovannoni Armando; per il comune di Minucciano Poli Nicola, Bertagni Elena; per il comune di Molazzana Simonetti Rino, Carli Giuseppe, Benelli Adenaco; per il comune di Piazza al Serchio Fantoni Paolo, Pedri Gabriele, Pierami Lia; per il comune di Pieve Fosciana Angelini Francesco, Bertolini Angelo, Turriani Mario; per il comune di San Romano in Garf.na Mariani Pier Romano, Merlini Fabio; per il comune di Sillano Pagani Roberto, Pellegrinotti Nicola, Coli Gino; per il comune di Villa Collemandina Tamagnini Dorino, Chesi Graziano, Nelli Maria Teresa.

Lunedì 11 agosto p.v., David Saisi Presidente provvisorio dell’Unione in quanto Sindaco di Gallicano, comune più popoloso facente parte, ha convocato la riunione della Giunta e i Sindaci dei Comuni di Castelnuovo di Garfagnana e Fabbriche di Vergemoli per l’avvio delle procedure di modifica dello Statuto. Successivamente si terrà il Consiglio per l’elezione del Presidente che dovrà essere un Sindaco eletto a maggioranza assoluta dal Consiglio con votazione espressa per appello nominale.

L’Unione, come disposto dalla legge regionale, gestisce attualmente le deleghe in materia di agricoltura e forestazione anche nel territorio dei due Comuni che presto entreranno a pieno titolo nell’Ente. Relativamente al nuovo Comune di Fabbriche di Vergemoli, composto dall’ex Comune di Vergemoli già facente parte dell’Unione, si aggiunge il territorio dell’ex Comune di Fabbriche di Vallico che risultava inserito nell’Unione Comuni Media Valle del Serchio ma che in passato aderiva al Consiglio di Valle e successivamente alla Comunità Montana Garfagnana. Il Comune di Castelnuovo di Garfagnana  rappresenta un punto di riferimento della valle con la propria posizione geografica e strategica. Questo nuovo assetto consente di valorizzare la crescita e lo sviluppo delle popolazioni dei vari Comuni e l’esercizio di politiche integrate di sviluppo, nel rispetto della vocazione e delle potenzialità dei territori, elemento che rappresenta, oggi più che in passato, uno strumento indispensabile per attrarre nell’area risorse ed investimenti poiché solo un forte ed unitario ruolo istituzionale dell’area può consentire di elevare la forza contrattuale della Garfagnana rispetto ai livelli politici e amministrativi sovraordinati e conservare sul territorio uffici altrimenti destinati ad un accentramento provinciale come Giudice di Pace,  Sportello Camera di Commercio, Catasto, ecc.

Please follow and like us: