PIF, strumenti e idee per progettare filiere rurali – Martedì 7 maggio giornata sulle filiere di montagna presso l’Unione Comuni Garfagnana

Maggio 2, 2019

È in programma per martedì 7 maggio presso l’Unione dei Comuni della Garfagnana, una giornata  sulle filiere di montagna a cura del GAL MontagnAppennino.

Il bando PIF (aperto il 24 aprile con scadenza 25 luglio 2019) sarà un’opportunità di finanziamento a fondo perduto per affrontare i problemi delle filiere locali e per migliorare le relazioni di mercato. Sono progetti che aggregano gli attori di una filiera agroalimentare (agricoltori, imprese di trasformazione, commercializzazione ecc.) e potranno riguardare le biodiversità vegetali e animali, le produzioni zootecniche di qualità la frutticoltura o la cerealicoltura di montagna, il turismo rurale o progetti multifiliera finalizzati al km 0. Ammonta a 870.000 euro la dotazione finanziaria messa a disposizione dal GAL MontagnAppennino grazie al Fondo europeo agricolo di sviluppo rurale (Feasr) nell’ambito del Programma di sviluppo rurale PSR Toscana 2014-2020 programmazione Leader. Si tratta di un bando strategico che punta all’integrazione e alla sinergia tra imprese agricole, commerciali, artigianali, turistiche per affrontare a livello territoriale specifiche criticità.

Tutte le informazioni sul bando sono reperibili sul sito del GAL al link: https://www.montagnappennino.it/leader/psr-20142020-misura-19-metodo-leader/bandi/pif-progetti-integrati-filiera/

Potenziali beneficiari dei Progetti Integrati di Filiera:

Imprese agricole

Imprese dell’artigianato agroalimentare

Imprese del commercio agroalimentare

Imprese del turismo

 

 

Please follow and like us:
Pubblicato nella categoria News