L’Unione Comuni Garfagnana traccia il bilancio del Servizio di Polizia Locale nel 2020. Resoconto sui risultati raggiunti nell’ambito del Servizio di Polizia Locale e nomina del nuovo Comandante Andrea Giannotti

Febbraio 5, 2021

Prosegue da parte dell’Unione Comuni Garfagnana il percorso di potenziamento della gestione di Polizia Municipale e Polizia Amministrativa Locale, l’esercizio associato della funzione svolto per i Comuni di Camporgiano, Careggine, Castelnuovo di Garfagnana, Castiglione di Garfagnana, Fabbriche di Vergemoli, Fosciandora, Molazzana, Minucciano, Piazza al Serchio, Pieve Fosciana, San Romano in Garfagnana, Sillano Giuncugnano, Villa Collemandina  e per il comune di Vagli Sotto in convenzione. Anche a fronte della crisi sanitaria, nel 2020 gli obiettivi strategici hanno interessato le necessità del territorio e le risorse umane e strumentali necessarie alla gestione dei servizi e si sono concentrati sul miglioramento e l’incremento di efficienza in sicurezza urbana, servizio di polizia di prossimità in particolare nei piccoli paesi ove la presenza delle forze di polizia costituisce motivo di sicurezza in particolare per la popolazione anziana.

Il nuovo Comandante Responsabile dell’U.O. Polizia locale dell’Unione Comuni Garfagnana, Andrea Giannotti, espone i dati più significativi relativi all’attività: il 2020 è stato un anno particolare, con l’emergenza Coronavirus  in primo piano a condizionare tutte le attività, tra cui quella della polizia Locale, in tutte le sue articolazioni e competenze.

Nell’ambito delle ordinarie attività si registrano 560 violazioni al codice della strada, 52 denunce, 18 incidenti stradali rilevati, 11 Violazioni amministrative, 13.560 persone controllate (comprensivi dei controlli Covid), 630 controlli in esercizi commerciali per norme Covid, 8 Notizie di reato, 9 abusi edilizi, 721 notifiche, 238 Ordinanze per regolamentazione viabilità, 11 tso.

Tra le attività più importanti si ricordano il servizio di ordine pubblico, predisposto dalla Questura di Lucca con Ordinanze per la verifica del rispetto delle normative anti contagio con particolare attenzione alla prevenzione di possibili assembramenti nei territori di nostra giurisdizione e la notificazione di centinaia di provvedimenti di quarantena a persone in isolamento fiduciario per Covid.

Sul fronte del contrasto ai reati contro il patrimonio si evidenzia l’uso costante dell’impianto di videosorveglianza, che ha permesso di individuare e contenere diverse situazioni di degrado urbano e di abbandono di rifiuti.

Di rilievo, ancora, l’intervento nella gestione della viabilità nel mese di agosto in occasione delle manifestazioni e dei concerti organizzati nella fortezza di Mont’Alfonso a Castelnuovo di Garfagnana.

 Si segnala, infine, l’attività dell’ufficio di supporto amministrativo, che ha predisposto                  238 ordinanze, volte all’istituzione di divieti e obblighi della circolazione stradale sul territorio di tutti i Comuni, con riguardo anche alla gestione dell’emergenza sanitaria in atto.

“Sono onorato e orgoglioso di essere stato nominato Comandante della Polizia Locale dell’Unione Comuni Garfagnana” – aggiunge il Comandante – “Metterò a disposizione tutto il mio impegno e la mia esperienza per svolgere al meglio l’importante incarico a cui sono stato chiamato. So di poter contare su un gruppo di validi Agenti che lavorano con professionalità, dedizione e impegno al servizio dei cittadini. Ritengo, al contempo, necessario continuare a esercitare il nostro ruolo con fatti concreti,  spirito di servizio e di vicinanza a tutte le comunità della Garfagnana. Il mio impegno principale” – prosegue – “sarà quello di creare un sistema di funzionamento dei servizi ancora più efficace. I temi più importanti di cui ci dovremo occupare sono la Sicurezza Urbana e il degrado Ambientale, attraverso l’utilizzo delle più moderne tecnologie, come la videosorveglianza, ma anche con una maggiore presenza sul territorio”.

Il Presidente dell’Unione Andrea Tagliasacchi esprime la propria soddisfazione per i risultati raggiunti pur evidenziando le difficoltà che l’emergenza Coronavirus e la carenza di personale. Nel mentre augura buon lavoro al nuovo Comandante desidera salutare e ringraziare il Comandante uscente Gianluigi Bernardi per il servizio prestato con grande spirito di sacrificio e appartenenza all’Ente.

 

Please follow and like us:
Pubblicato nella categoria News