L’Unione Comuni Garfagnana sarà presente al convegno Anci: “Le emergenze in protezione civile: un modello di gestione in “tempo di pace”.

Aprile 3, 2013

Puppa  invitato all’incontro con il Presidente Rossi e il Capo della Protezione Civile Gabrielli.

Importante riconoscimento per il “modello Protezione Civile Garfagnana” 

foto-presidente-puppa.jpg

Il Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana, Mario Puppa, è stato invitato da Anci Toscana a partecipare alla tavola rotonda ” Un rinnovato patto di fiducia fra le istituzioni per difendere i cittadini e il territorio”  nell’ambito del convegno – “Le emergenze in protezione civile: un modello di gestione in “tempo di pace” che si terrà martedì 9 Aprile 2013 a Firenze  e che vede anche l’intervento del Presidente della Regione Toscana – Enrico Rossi e del Capo della Protezione Civile – prefetto  Franco Gabrielli. Un importante riconoscimento per la struttura di Protezione Civile dell’Unione Comuni Garfagnana che da ultimo ha risposto con prontezza ed efficacia all’emergenza sismica che ha interessato il territorio nei mesi scorsi grazie ad un sistema coordinato che ha visto la partecipazione attiva del mondo del volontariato ed in particolare delle Associazioni di Protezione Civile, delle Misericordie e Croce Verde e di tutti i volontari che si sono prontamente resi disponibili nella partecipare alle operazioni.

Come noto l’Unione  Comuni Garfagnana gestisce il Centro Intercomunale di Protezione Civile, una struttura all’avanguardia concentrata in un’unica area, in posizione strategica e ben servita dalle vie di comunicazione in cui si integrano Forze di Polizia, Vigili del fuoco e Struttura operativa dell’Unione, con uomini e mezzi operativi 24 h su 24 e avio- superficie per l’atterraggio e il decollo anche in notturna. Questa dotazione si avvale di un gruppo tecnico – operativo – che risponde in tempo reale a interventi di lieve entità come pur attrezzato attraverso il Piano Intercomunale di Protezione Civile, per fronteggiare le gravi emergenze siano esse dovute a eventi sismici,  di natura alluvionale ed altri. 

Il Vice – Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana e Assessore alla Protezione Civile – Paolo Fantoni – nel rimarcare il ruolo centrale che l’Unione svolge nel settore evidenzia come la Garfagnana sia stata al centro di sperimentazioni e di maxi esercitazioni che hanno portato alla creazione di un “modello Garfagnana”. Un modello di Protezione civile che si è confrontato con le realtà del territorio emiliano  nelle attività di soccorso attivate dall’Unione Comuni alle popolazioni colpite dal terremoto e che è stato oggetto di ulteriore verifica durante l’emergenza sismica in Garfagnana che ha imposto una ulteriore riflessione per individuare nuove proposte tecniche ed operative e candidare il “modello Garfagnana” a punto di riferimento nazionale.

 La presenza del “modello Garfagnana” al Convegno dimostra, ancora una volta, il ruolo e il riconoscimento che il sistema di Protezione Civile Garfagnana ha assunto e conquistato, un modello per il quale sono state spese parole di apprezzato anche dal Capo della Protezione Civile Gabrielli durante la visita al Centro intercomunale nei giorni dell’emergenza sismica, e rappresenterà un ulteriore opportunità di approfondimento e confronto delle esperienze per sviluppare un sistema sempre più efficace ed efficiente a salvaguardia del territorio, del patrimonio storico, architettonico e soprattutto dell’incolumità della popolazione.

Please follow and like us: