L’Unione Comuni Garfagnana nell’emergenza neve: le operazioni del Centro Intercomunale di Protezione Civile della Garfagnana e il coordinamento delle forze operative in soccorso alla popolazione

Gennaio 4, 2021

Da due giorni la sala operativa dell’Unione Comuni Garfagnana si sta adoperando per aiutare la popolazione a superare l’emergenza legata alla nevicata tutt’ora in atto nell’Appennino tosco emiliano, monitorare la situazione e coordinare i soggetti preposti negli interventi necessari. Già da molte ore la nevicata ha determinato l’interruzione dell’energia elettrica in molti Comuni della Valle – specialmente nelle frazioni più isolate – e sta creando un disagio diffuso tra la popolazione.

Tutte le Amministrazioni si sono interessate presso Enel per superare il più rapidamente possibile questa grave situazione.  A tal proposito il Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana Andrea Tagliasacchi, alla presenza dell’Assessore regionale Stefano Baccelli e del Consigliere regionale Mario Puppa, ha partecipato, insieme ad alcuni Sindaci dei Comuni della Garfagnana, a una riunione di coordinamento presso la centrale dell’Enel di Castelnuovo di Garfagnana. “La situazione è in forte evoluzione” – comunica Tagliasacchi – “Stiamo monitorando e coordinando gli interventi di supporto ad Enel. Laddove i guasti alle linee non siano riparabili stiamo intervenendo con gruppi elettrogeni e generatori per l’alimentazione domestica in situazioni di fragilità legate soprattutto all’utilizzo di elettromeccanismi salvavita, che la sala operativa sta consegnando con l’ausilio dei volontari a disposizione dell’Unione dei Comuni. Tutte le nostre forze sono impegnate ad alleviare i disagi dei cittadini. Dopo l’emergenza, ed una attenta verifica di tutto quello che è accaduto, chiederemo un tavolo operativo Enel, Regione, Provincia ed Unioni Comuni per garantire livelli di intervento e prevenzione che evitino ulteriori disagi”.

Il lavoro di Enel ha visto calare il numero delle utenze disalimentate – da 5.000 alle ore 24.00 del 1 gennaio a 1.600 alle ore 18.00 del 2 gennaio – questo dimostra la mole di lavoro svolta in meno di 24 ore per cercare di ripristinare tutti guasti causati dal maltempo.

La sala operativa lavora per dare una risposta immediata alle problematiche che di volta in volta si presentano e per cercare di arrecare il minor disagio possibile alle famiglie. Attualmente sono impegnati nella gestione delle emergenze e supporto alla popolazione 60 volontari delle associazioni di Protezione Civile della Garfagnana supportate anche da Associazioni inviate dalla Provincia di Lucca. Per garantire la percorrenza delle strade provinciali e comunali è stato avviato un coordinamento con i Vigili del Fuoco del Comando di Lucca che ha attivato la funzione tecnico-operativa presso il tavolo del COI Garfagnana dove hanno coordinato l’intervento di due squadre appositamente destinate alle operazioni di supporto alle diverse esigenze dettate dall’emergenza. Per la gestione della viabilità il coordinamento si è avvalso anche della preziosa collaborazione della Polizia, dei Carabinieri e della Polizia Locale dell’unione Comuni Garfagnana.

 

Please follow and like us:
Pubblicato nella categoria News