Istituzione dell’Ambito territoriale “Garfagnana e Media Valle del Serchio”. Prende avvio il percorso della nuova governance per l’accoglienza e promozione turistica del territorio.

Settembre 19, 2019

Lunedì 16 settembre presso l’Unione Comuni Garfagnana, a seguito della sottoscrizione da parte di tutti i Sindaci dei Comuni facenti parte l’Unione Comuni Garfagnana e Media Valle del Serchio, si è insediata la Conferenza dei Sindaci e dei Presidenti dell’Ambito Territoriale “Garfagnana e Media Valle del Serchio” istituito ai sensi del Testo unico del Sistema Turistico Regionale che attribuisce le funzioni di accoglienza e informazione turistica a livello secondario ai Comuni che le esercitano in forma associata all’interno di ambiti territoriali definiti. L’Unione Comuni Garfagnana è l’ente responsabile di tale esercizio associato, presso la cui sede sarà presto costituito l’Ufficio comune di Ambito; l’Unione Comuni Media Valle del Serchio collabora alla gestione svolgendo un’azione di coordinamento per i territori della propria area e partecipando al gruppo di lavoro; la Conferenza dei Sindaci e dei Presidenti degli enti convenzionati potrà prevedere nuove modalità di coordinamento operativo.

Nella stessa seduta è stata approvata la bozza per la stipula di una convenzione con l’Agenzia regionale di promozione turistica “Toscana Promozione Turistica” per attivare il collegamento con il portale turistico territoriale e con la piattaforma telematica regionale e il progetto di Start Up che consentirà al nuovo Ambito di ricevere 85.000 euro di contributi per la fase di avvio e la costituzione dell’Osservatorio di Destinazione Turistica di Ambito per la programmazione e il monitoraggio delle strategie e delle attività turistiche dei territori di destinazioni.

Si concretizza in questo modo, anche nel nostro territorio, quanto previsto dalla nuova legge regionale del turismo, che sollecita i territori a collaborare in dimensione sovra comunale per consentire un sviluppo delle opportunità turistiche anche lontano dai grandi centri urbani. La costituzione dell’ambito permetterà oltre ad una diffusa e capillare informazione anche di accedere alle risorse regionali aggiuntive per il settore erogate dalla Regione Toscana. La forma associata riguarderà le funzioni di accoglienza e informazione turistica di ambito sovracomunale garantendo all’utenza una presenza coordinata sul territorio, servizi più efficaci e l’ottimizzazione dei costi di gestione, con una programmazione adeguata. Gli obiettivi della costituzione dell’ambito turistico per la gestione associata dei servizi di accoglienza e di informazione turistica vanno dalla costruzione della governance turistica della destinazione allo sviluppo di sinergie e forme di cooperazione fra soggetti pubblici e privati; dalla pianificazione della gestione coordinata del sistema di informazione e accoglienza turistica sul territorio alla ricerca e definizione delle strategie per lo sviluppo dei prodotti turistici dell’ambito, inclusa la costruzione di servizi per l’organizzazione dell’offerta; dallo sviluppo di processi partecipativi, qualificazione e il rafforzamento del network relazionale alla gestione dei flussi informativi e dell’accoglienza turistica.

Il Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana esprime il proprio ringraziamento ai Sindaci e ai rispettivi Consigli Comunali per aver creduto nel progetto ed approvato questa nuova funzione. “Si tratta di un’iniziativa politica forte per incentivare la valorizzazione dei territori e dei prodotti turistici omogenei, elevando la qualità del turismo e cercando di prolungare sia la stagione turistica che la presenze turistiche” – continua Tagliasacchi – “L’ambito Garfagnana e Media Valle del Serchio sarà un canale di attrazione aggiuntivo, uno strumento capace di intercettare e favorire la permanenza turistica attraverso un’offerta complessiva e accogliente, dove le eccellenze territoriali offriranno emozioni uniche e irripetibili. La sua costituzione sarà una preziosa opportunità per ripensare anche la nostra percezione di comunità, in un’ottica allargata e condivisa nelle scelte di promozione territoriale e di sviluppo turistico sostenibile”.

Please follow and like us:
Pubblicato nella categoria News