Il responsabile della protezione civile dell’Unione Comuni Garfagnana in Emilia Romagna. Un ulteriore contributo di solidarietà verso le popolazioni colpite dal terremoto

Luglio 4, 2012

img_0221.JPGL’Unione Comuni Garfagnana partecipa alle attività di soccorso alle popolazioni dell’Emilia Romagna colpite dal terremoto.

L’Unione subentrata alla Comunità Montana Garfagnana, vanta una lunga esperienza di gestione del Centro Intercomunale di Protezione Civile per l’intera Garfagnana. Una struttura all’avanguardia concentrata in un’unica area, in posizione strategica e ben servita dalle vie di comunicazione in cui si integrano Forze di Polizia, Vigili del fuoco e Struttura operativa dell’Unione, con uomini e mezzi operativi 24 h su 24.

Presso il Centro è localizzato un eliporto attrezzato per l’atterraggio e il decollo anche in notturna.

L’organizzazione si avvale di un gruppo tecnico – operativo che può risponde in tempo reale sia a interventi di lieve entità che, attraverso il Piano Intercomunale di Protezione Civile, a gravi emergenze – siano esse dovute a eventi sismici, di natura alluvionale o criticità dovute alla fragilità del territorio.

Con questo bagaglio di esperienza il Responsabile dell’U.O. di Protezione Civile ed esperto Disaster Manager – Mauro Giannotti – assumerà la gestione della tendopoli allestita a San Possidonio, nelle immediate vicinanze della zona epicentrale di Mirandola, ove già hanno operato tecnici dei Comuni della Garfagnana.

Il Vice – Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana e Assessore alla Protezione Civile,  Paolo Fantoni, nel rimarcare il ruolo centrale che l’Unione svolge nel settore, a breve porterà agli Amministratori Locali dell’Emilia la vicinanza dell’Unione e coglierà l’occasione per verificare ulteriormente il modello “Protezione Civile Garfagnana” con le realtà del territorio emiliano.

Please follow and like us: