I giovani del progetto SCORE! in Argentina per lo scambio di buone pratiche sulla valorizzazione della figura di Astor Piazzolla e del suo tango

Marzo 24, 2016

Luoghi turistici, concerti e incontri a tema per comprendere la grande potenzialità socioeconomica

che accomuna Mar del Plata e la Garfagnana

Immagine1

L’intensa settimana di intercambio e formazione in Argentina del Progetto Score coordinato dall’Unione Comuni Garfagnana ha sicuramente trovato il suo coronamento, nel suo vario percorso alla scoperta della città atlantica di Mar del Plata, con l’incontro presso l’Ente Municipale del Turismo EMTur e la visita ai luoghi più significativi della vita e della musica del Maestro Astor Piazzolla.

I 25 giovani provenienti dall’Unione Comuni Garfagnana, dall’Associazione Lucchesi nel Mondo di Mar del Plata e dalla Federacion de Asociaciones Italianas de Cordoba (FAIC), coinvolti in questa terza fase,  hanno avuto la possibilità di aprirsi ad una significativa esperienza di formazione toccando con mano il grande lavoro di valorizzazione promosso dalla città sulla figura di Piazzolla. Questo è avvenuto con un certo stupore già all’arrivo all’aeroporto locale che porta il suo nome, dalle placche, statue ed immagini di cui è tappezzata la città collegate da un circuito turistico di visita, nonché dall’opportunità di assistere all’8° Festival Piazzolla Marplatense, a lui dedicato nella settimana di celebrazione del suo compleanno presso il Teatro Colon.

Presso la sede dell’EMTur si è dapprima tenuto un corso didattico sulla funzione ed attività dello stesso in ambito turistico per poi passare all’incontro con le autorità dell’organismo. Il Vice Presidente Mario Marchioli ha ricevuto ufficialmente i giovani e ha messo in risalto l’importanza di questo tipo di azioni promozionali per la città, dal momento che proprio questi giovani protagonisti dell’intercambio potranno trasmettere nei propri luoghi di origine i siti che raccontano la vita e la opera del gran Astor nella sua città di nascita. L’intercambio è stato realizzato a partire da settembre 2015 nell’Appennino Tosco Emiliano, a Jacutinga in Brasile e ora a Mar del Plata proprio in coincidenza dell’8° Festival Piazzolla Marplatense per fare assaporare pienamente l’atmosfera nella settimana a lui dedicata.

E’ stata questa l’occasione per presentare  il pieghevole “Da Massa Sassorosso a Mar del Plata: il Parco nel Mondo” strumento di promozione del “paseo” permanente realizzato dal Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano nel paese delle origini materne di Astor Piazzolla, che racconta la speciale relazione dovuta al fenomeno dell’emigrazione tra Massa Sassorosso e Mar del Plata. Per i futuri “Operatori di turismo di ritorno alle radici” è stato importante comprendere come la sua figura sia valorizzata e sentita in Argentina e al contempo capire gli sforzi del nostro territorio nello sviluppo di percorso di riqualificazione del borgo di Massa Sassorosso frutto della collaborazione che intercorre da anni tra Unione Comuni Garfagnana, Parco Nazionale dell’Appennino tosco emiliano e la Fundacion Astor Piazzolla di Buenos Aires.

A ricordo del legame stretto tra le due località, il Direttore del progetto Francesco Pinagli ha consegnato a nome dell’Unione Comuni Garfagnana e del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano una targa con l’augurio di future collaborazioni culturali e socio economiche con la Garfagnana e la terra d’Appennino e materiale promozionale della regione. In questo senso Marchioli ha dimostrato la propria soddisfazione e ha invitato i giovani “a recorrer Mar del Plata, la ciudad del gran Astor, vuelvan a Italia y hablen de Mar del Plata”.

L’Ente Municipale del Turismo ha poi invitato il gruppo di partecipanti del Progetto SCORE! a percorrere il Circuito Turistico Astor Piazzolla, con  la possibilità di conoscere i luoghi in cui l’artista marplatense realizzò parte della sua opera e i momenti chiave della sua vita. Tappa solenne durante la visita guidata per il circuito sul messo turistico dell’ente è stata la fermata in prossimità della scultura del musicista ad opera dell’artista Carlos Benavidez che si trova in Plaza del Milenio.

A conclusione di questa immersione è stata la partecipazione nel Teatro Colon ad uno degli spettacoli di tango della Fundacion Astor Piazzolla durante la settimana di Festival Piazzolla Marplatense con la presentazione del progetto SCORE! e dell’ambizione della Garfagnana a realizzare un appuntamento simile la cui strada è stata spianata con gli spettacoli portati nel corso dell’ultimo anno da Laura Escalada Piazzolla.

Il Presidente dell’Unione Comuni Garfagnana Paolo Fantoni e il Presidente del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano Fausto Giovanelli evidenziano come la capacità progettuale dell’Unione abbia consentito di attrarre nuove risorse esterne attraverso un bando europeo valorizzando una forte rete di relazioni nelle aree di emigrazione dalla Garfagnana che costituiscono non solo una grande opportunità di scambio culturale tra le giovani genrazioni ma anche l’avvio di rapporti socioeconomici e di ritorno turistico.

 

 

 

Please follow and like us: