Fino al 30 giugno sarà possibile inoltrare istanze e proposte al Servizio di Pianificazione Urbanistica istituito presso l’Unione Comuni Garfagnana da assoggettare alla Conferenza di Copianificazione

Giugno 19, 2017

Prosegue il percorso per la formazione, adozione ed approvazione del Piano Strutturale Intercomunale della Garfagnana, a seguito degli incontri con i Sindaci dei Comuni componenti e i relativi uffici tecnici e alla convocazione tenutasi presso l’Unione per illustrare obiettivi e contenuti dello stesso e assoggettare proposte alla Conferenza di Copianificazione, necessaria per le previsioni di trasformazione che comportano impegno di suolo non edificato all’esterno del perimetro del territorio urbanizzato.

Il prossimo appuntamento riguarda la possibilità da parte dei soggetti interessati di inoltrare eventuali istanze, proposte od apporti collaborativi al Servizio di Pianificazione Urbanistica istituito presso l’Unione dei Comuni Garfagnana entro il 30 giugno 2017 per poter essere valutati dalla conferenza di copianificazione, oltre alle esigenze pubbliche segnalate dai Comuni. Quanto sopra dovrà essere recapitato all’Unione dei Comuni della Garfagnana mediante il servizio postale (via V. Veneto 9-55032 Castelnuovo di Garfagnana (LU), P.E.C. (ucgarfagnana@postacert.toscana.it) o consegnato direttamente al protocollo.

Il Piano strutturale di area vasta, che tiene conto dell’intero territorio intercomunale – che interessa una superficie di circa 500 km² e ben 14 Comuni – così come previsto dalla nuova legge regionale urbanistica, è uno strumento di indirizzo programmatico che definisce le indicazioni strategiche del governo del territorio integrato con gli indirizzi di sviluppo espressi dalla comunità locale e necessita di un notevole impegno tecnico, nonché di uno coinvolgimento attivo della popolazione, delle Amministrazioni Comunali e dei vari soggetti che operano sul territorio.

Il Presidente Nicola Poli sottolinea l’importanza di questo passaggio che consentirà di valutare proposte rivolte ad incontrare le possibilità di un corretto uso del territorio e i progetti di sviluppo compatibilmente con le caratteristiche sociali ed economiche locali.

 

Please follow and like us:
Pubblicato nella categoria News